Mi prendevano in giro…

“Mi prendevano in giro quando spiegavo che avevo messo a punto un metodo Step-by-Step che permette di interagire con i “Canali Energetici” dell’uomo in grado di amplificare l’efficacia delle mie sedute terapeutiche, ma quando hanno visto i primi risultati…”

Ecco come Linda Reggi, Edoardo Leoni e Andrea Di Gianlorenzo, sono riusciti ad amplificare l’effetto delle loro sedute terapeutiche fino a raddoppiarne l’efficacia grazie al mio Metodo che interagisce sui Soffi Vitali (o Canali Energetici) dei loro clienti!

 

Voglio condividere con te questa mail che lo scorso weekend ho ricevuto dal mio vecchio amico Luca G., un fisioterapista, che mi scrive cosi:

 

“Ciao Maurizio come stai? Come stanno andando i tuoi studi sulla medicina cinese? Volevo chiederti una cortesia e un consiglio professionale… sai che mi piace studiare e faccio tantissimi corsi di formazione.

Vorrei un tuo consiglio per trovarne uno davvero valido, qualcosa che mi possa permettere di fare un salto di qualità.

Ti spiego meglio:  ho tantissimi pazienti soddisfatti del mio lavoro ma moltissimi di loro soffrono di disturbi a cui io faccio fatica a dare anche solo un sollievo.

Per esempio dalle cose banali tipo “mi sento stanco”, dormo male la notte, mi sento senza energie già dal mattino appena sveglio,  a cose più complesse tipo “il disagio nel ciclo mestruale”, gonfiori diffusi, pesantezza nel movimento e nell’azione, mal di testa, dolori alle spalle, gonfiori addominali, blocchi diaframmatici, stitichezza, sbalzi di umore, ansia …

Capisco che l’essere umano, come dici sempre tu, deve essere visto nella sua totalità, mentre la scienza medica spesso analizza i malesseri e i meccanismi vitali in modo frammentario.

Ma, concretamente, come posso intervenire davvero su questi malanni?

Mi rendo conto che la formazione che ho fatto finora non è completa come vorrei. Sento di trascurare alcuni aspetti importanti dell’essere umano.

Mi accorgo che l’approccio occidentale, spesso sottovaluta l’ascolto dei segnali che il corpo manda e procede immediatamente verso la ricerca della cura.

Si cerca una risposta rapida e veloce ed è per questo che mi sono stancato di fare sempre gli stessi corsi di formazione che non mi danno strumenti nuovi ed efficaci.

Da dove mi consigli di iniziare?

Grazie

L.G.”

 

Come riuscire ad avere una visione chiara dell’uomo nella sua totalità per poter intervenire anche su questi problemi?

 

Immagina per un momento di essere  in grado di unire la precisione della scienza medica, abile ed esatta nel conoscere gli elementi strutturali e fisici, con i principi del Taoismo e con quella vitalità che è cosi strettamente connessa al mantenimento dell’equilibrio e dell’energia.

Immagina di essere in grado di trovare una soluzione efficace per il malessere del tuo cliente, quello su cui prima non potevi intervenire.

Tuttavia sembra veramente difficile per molti medici, terapisti della riabilitazione, infermieri professionisti od operatori del benessere ottenere queste competenze.

In molti si chiedono: è possibile per un fisioterapista, un infermiere professionale od un operatore del benessere, che ama formarsi e migliorare costantemente nella sua professione, riuscire ad integrare e a fare propri anche questi principi e queste competenze?

Sto parlando di acquisire queste conoscenze millenarie in maniera semplice e metodica, per amplificare l’efficacia dei  trattamenti in maniera concreta e misurabile!

Come è possibile che queste nuove competenze possano intervenire su quei disturbi amplificando l’efficacia dei trattamenti tradizionali?

 

Come sono riuscito ad avere questa visione energetica completa dell’ uomo nella sua totalità e a trovare il modo di metterla in pratica in maniera semplice e metodica?

 

Dopo anni di studio e di pratica professionale della medicina tradizionale Cinese, anni di trattamenti shiatsu, moxibustione e ginnastiche orientali volevo trovare un “metodo di esecuzione”, che fosse facile da implementare e che portasse fin da subito un risultato concreto anche al più scettico degli scettici.

Le basi del Taoismo e della medicina cinese per me erano chiarissimi ma mi mancava ancora il “il vettore” per poter applicare queste conoscenze in modo facile e immediato.

Un’intuizione mi a fatto capire che se fossi riuscito a unire la mia esperienza nella medicina cinese con l’ applicazione meccanicistica del nastro usato nel Taping tradizionale sarei riuscito a trovare la soluzione che cercavo!

Da questo ragionamento ha preso forma Energy Taping: guardando all’uomo come energia (Qi) e, secondo la visione taoista, nella sua totalità!

L’incontro tra l’applicazione dell’Elasto Taping secondo principi meccanicistici e questa nuova visione è avvenuto in un punto preciso: la pelle.

Ho testato questo metodo per 7 anni assieme al mio collega Fisioterapista Milco Ciampoli, fino a ultimare tutti i protocolli e tutti i tipi di applicazione che, se utilizzati, ti permettono di acquisire con piu facilità queste competenze.

Immagino ora cosa starai pensando:

 

Ma siamo sicuri che questo metodo funzioni davvero?

 

Scrivo questa domanda perché è quella che molte persone mi fanno dopo aver ascoltato la mia storia:

Sono scettici sull’efficacia di questo tipo di applicazione, mi dicono:

“funzionerà davvero?  

Per questo ho intervistato Linda Reggi ( Fisioterapista e Osteopatia), Edoardo Leoni ( Fisioterapista ) e Andrea Di Gianlorenzo ( Massofisioterapista ) operatori del benessere come te.

 

“Mi chiamo Linda Reggi, ho una formazione da fisioterapista e osteopata, e da 20 anni esercito come libera professionista .

Sin dall’inizio ho concepito il corpo umano come un universo di connessioni intelligenti, e sempre sono stata affascinata dalla visione globale dell’individuo e da tutto ciò che ne favorisce il movimento e la vitalità .

Ho conosciuto Energy Taping prima di tutto sulla mia pelle, tramite una collega che lo ha applicato  su di me  con risultati sempre molto positivi .

Da quando lo pratico nel mio ambulatorio  posso aiutare le persone in maniera diversa :

attraverso un  connubio di efficacia e rapidità ( sia nell’applicazione che nel risultato ) riesco ad intervenire su una gamma più ampia di problematiche in tempi relativamente più brevi, con evidente soddisfazione dei clienti.

Inoltre l’azione di Energy Taping sulla componente emozionale mi ha consentito  di toccare, con un’estrema delicatezza e rispetto  dell’equilibrio  della persona, nodi profondi all’origine di disturbi somatici.

Con l’applicazione yin-yang sul ventre ho  ottenuto risultati sorprendenti su dolori e gonfiori addominali,blocchi diaframmatici, stitichezza , sbalzi di umore e ansia .

 

Il mio Caso studio :

Ceroni A. , età 68 anni, agricoltore.

L’applicazione di Energy Taping lungo il meridiano della milza, ha dato enorme  sollievo a sintomi legati a un’ernia inguinale sinistra in attesa di intervento : i dolori alla coscia si sono ridotti notevolmente  ed è cessata la “fuoriuscita” dell’ernia divenuta ormai ricorrente e causa di grande sofferenza .”
Linda Reggi – Fisioterapista e osteopata

 

 

“Sono Edoardo Leoni faccio il fisioterapista e lavoro da piu di un anno nel mio studio.

Sono venuto a conoscenza di questo metodo quasi per caso guardando Facebook , ma sin dal modulo base il metodo energy taping mi ha affascinato ed invogliato a proseguire  facendo il percorso Master per diventare operatore specializzato.

Nella mia zona sono l’unico ad offrire questo tipo di prestazione.

Grazie alle conoscenze che sto acquisendo con il corso master ho notato le molteplici applicazioni che si possono utilizzare sui clienti per portarli al benessere.

Vedo anche i miei clienti che subito dopo l’applicazione di energy taping si sentono subito  meglio  avvertendo l’efficacia dell’applicazione.

Grazie ad Energy Taping posso lavorare sull’energia del corpo  e quindi mi permette di trattare problemi  come gastriti, cistiti, ed altri problemi di origine viscerale che con la fisioterapia non sarebbe possibile trattare.

Il mio Caso studio:

Francesco M. bambino di 11 anni che soffre di rigurgiti post pasto.

E’ stato trattato con un asterisco sulla zona riflessa dello stomaco e già dalla prima applicazione alcuni alimenti come il gelato ed i wurstel che in particolare  gli causavano rigurgito, potevano essere assunti senza più alcun problema, dopo la terza applicazione i rigurgiti sono diminuiti a 1 o 2 al giorno rispetto a prima che aveva rigurgito quasi ogni volta che assumeva cibo”
Edoardo Leoni – Fisioterapista

 

“Mi chiamo Andrea Di Giallorenzo, ho una formazione da massofisioterapista da 14 anni e da 10 anni lavoro come professionista.

Nella mia vita lavorativa sono sempre stato attratto dalla Medicina Cinese.

Ho conosciuto Energy Taping tramite Facebook.

Da quando lo pratico nel mio studio riesco a dare subito benessere ai miei pazienti già dalla prima seduta.

Con questo nuovo metodo di lavorare ” Energy Taping” sono riuscito a velocizzare le mie sedute e quindi ad incrementare il mio fatturato.

 

I miei Casi Studio:

Irene Z., età 6 anni, dermatite atopica.

L’ho trattata con yin e yang sul ventre ed una stella con foro su stomaco 36.

A distanza di 1 mese la dermatite atopica era completamente scomparsa.

 

Simone G. , 45 anni, pubalgia.

Il paziente lamentava forti dolori agli adduttori ed agli addominali.

L’ho trattato con il tendine-muscolare di milza pancreas lungo il percorso del meridiano e sul ventre.

Già dalla prima seduta il paziente manifestava un sensazione di benessere …..e dopo 2 settimane il problema era completamente risolto!
Andrea Di Giallorenzo – Massofisioterapista

 

 

Come Giustamente ha detto Linda il corpo umano DEVE essere inteso come un universo di connessioni intelligenti, e necessita di una visione globale per favorirne il movimento e la vitalità.

Dobbiamo avere i mezzi oggi nel 2016 che ci permettono di toccare, con estrema delicatezza e rispetto dell’equilibrio della persona, nodi profondi all’origine di disturbi somatici.  

Il punto di questa storia è che, oggi, a fisioterapisti, infermieri e operatori del benessere vengono proposti dei corsi di formazione e delle tecniche che vanno ad agire solo su aspetti specifici e particolari, senza prendere in considerazione la totalita dell’ individuo.

Il problema che ne consegue è che le tecniche tradizionali insegnate vanno ad agire in maniera superficiale e sono focalizzate sui segnali che manda il fisico ma non curano veramente  la causa.

Per questo è nato Energy Taping, il metodo che lavora sulle energie del corpo.

A differenza di tutti gli altri corsi di formazione che vanno ad agire solo su aspetti specifici e particolari senza prendere in considerazione la totalità dell’individuo, il nostro metodo Energy Taping va ad interagire direttamente con i canali energetici ed interviene sulle energie del corpo umano andando ad allieviare quei disagi e problematiche su cui normalmente è difficile se non impossibile intervenire.

 

Come puoi ottenere anche Tu questi benefici con Energy Taping?


Sei d’accordo con me che l’unico modo per dimostrare di poter dare un risultato concreto e misurabile sia quello di smettere di parlarne ed entrare nel pratico?

Per questo ho creato il Corso pratico di Primo Livello, che ti farà testare il nostro metodo con solo il 10% della cifra che Linda, Edoardo e Andrea hanno speso.

—-> Se vuoi ottenere anche Tu i risultati di Linda, Edoardo e Andrea , CLICCA QUI ORA  ed avrai tutte le informazioni sul CORSO PRATICO DI PRIMO LIVELLO. 

 

Ti ringrazio del tempo che hai dedicato a leggere questo mio articolo,

 

A presto,

 

Maurizio Bastini 

Ideatore del Metodo Energy Taping

 

++[ CORSO VIDEO ENERGY TAPING A SETTEMBRE ]++

“Il più grande beneficio che questo corso di Energy Taping può dare ad un Medico, ad un terapista della riabilitazione, ad un ago-puntare, ad un fisioterapista o ad operatore del benessere è quello di AMPLIFICARE I BENEFICI DEL LORO METODO DI LAVORO CLASSICO cosi che il paziente abbia un beneficio maggiore dal loro trattamento.”
 
 
Con grande soddisfazione volevo annunciare che a Settembre lanceremo un nuovo corso base composto da video lezioni guidate!
 
Con questo primo Video Corso Pratico abbiamo voluto creare un corso base introduttivo per tutti quelli che vogliono conoscere il metodo Energy Taping e a fine corso essere in grado fin da subito di applicare le tecniche insegnate!
 
La promessa di questo corso è quindi quella di insegnarti le prime applicazioni specifiche di Energy Taping già testate da noi e dai nostri allievi dei corsi e poterle sperimentare di persona cosi da renderti conto della loro validità ed efficacia fin da subito!
 
è un corso BASE MA COMPLETO adatto a chi non conosce neppure le basi del Taping Tradizionale!
 
Successivamente a questo corso è possibile fare il corso di INTRODUZIONE di 2 giornate.
 
Il più grande beneficio che questo corso di Energy Taping può dare ad un Medico, ad un terapista della riabilitazione, ad un ago-puntare, ad un fisioterapista o ad operatore del benessere è quello di AMPLIFICARE I BENEFICI DEL LORO METODO DI LAVORO CLASSICO cosi che il paziente abbia un beneficio maggiore dal loro trattamento.
 
In questo corso in uscita a settembre vedremo questo nuovo metodo di Taping, un’introduzione della medicina cinese, un’ introduzione all’uso del nastro (saper gestire il taglio e l’applicazione del taglio secondo le tensioni necessario e secondo l’applicazione “senza tensione”) e molte applicazioni specifiche.
 
Il beneficio è quello di poter avere uno strumento per fare le prime applicazioni e vedere l’ efficacia di questo nuovo metodo e poi approfondirlo in maniera più ampia.
 
 
Qui i capitoli presenti nel Video corso:
 
1_ introduzione ( a chi è rivolto il video corso? )
2_ l’idea di Energy Taping
3_ le principali funzioni del nastro nel metodo Energy taping
4_ esempi con nostre foto su edemi
5_ linee guida per l’applicazione
6_tipologie di taglio
7_ cenni di medicina tradizionale cinese
8_ kyo e Jitsu
9_ tecnica di carico e scarico del nastro sul deltoide
10_ meridiano della milza ( Perché proprio il meridiano della milza ) + 4 video + video zona riflessa della milza sulla schiena + video punti di rinforzo milza 6 e milza 10 + video meridiano tendino muscolare della milza + punto LUO della milza
11_ video applicazione stomaco 36 ( 3 diverse applicazioni tra cui : stella antalgica + stella con foro + stella con microsfera )
12_ meridiano dello stomaco sull’addome
13_ Indicazioni sull’applicazione del meridiano di milza e stomaco dal punto di vista fisico ed emozionale
14_ applicazione di 3 miscrosfere sul meridiano della vescica biliare ( vescica biliare 31 , 34 , 39 )
15_ armonizzazione yin yang
16_ applicazione vaso governatore 14 + tendino muscolare intestino tenue
17_ applicazione su vescica biliare 21 con drenaggio sulla spalla
18_ applicazione vescica urinaria sulla schiena
Ascolta qui l’intervista completa della presentazione del VIDEO CORSO:

 

++[ Intervista a Maurizio Bastini ]++

“Stiamo rientrando in macchina da Pescara dove abbiamo registrato il nuovo Video Corso di Energy Taping e vogliamo approfittare di Maurizio Bastini per farci spiegare meglio l’utilità di queste video registrazioni e affrontare altre tematiche interessanti”
Ecco qualche anticipazione dell’intervista che troverai al link subito qui sotto: 

– Come funziona e su cosa agisce il metodo Energy Taping?

– Due casi studio di successo: 

Una situazione emozionale molto forte che ha alterato l’equilibrio portando la signora in esame in uno stato di Stress che le ha bloccato, in questo caso, addirittura il ciclo mestruale  + una signora anziana affetta della sindrome delle “Gambe stanche” da oltre 10 anni 

– Come reagisce un fisioterapista quando vengono introdotti argomenti come “punti energetici”, equilibrio energetico ecc..?

– Qual è il vantaggio più importante che un fisioterapista o un operatore del benessere ottiene nel suo lavoro dopo aver acquisito il metodo Energy Taping ? 

– Questi argomenti sono adatti ad un neofita o sono troppo complicati?

– Quali risultati hanno ottenuto i tuoi allievi?

– Come può interagire con i canali energetici un nastro applicato sulla pelle? 

Il Meridiamo del Polmone

Nella visione orientale il meridiano del Polmone è il principio e l’essenza della vitalità, rappresentando il primo e l’ultimo respiro come limitare della nostra vita, ne delimita quindi i confini sia fisici, di cui la pelle ne è un esempio, che psicologici.

Oppressione, depressione e alienazione, mancanza di certezze, sono parte di questa manifestazione; l’applicazione del meridiano del Polmone, attraverso l’Energy Taping, ci permette di non entrare in questo circolo vizioso e di fortificare la nostra vitalità, donandoci forza e energia interiore, e rinforzando anche le nostre difese, grazie alla capacità energetica di fornire uno scudo protettivo a tutto il corpo.

Il meridiano si occupa anche di regolare gli scambi tra il mondo esterno e la nostra parte fisica, così se l’energie del Polmone sono in armonia si è in grado di progettare la propria vita con ritmi regolari e certezze.

Il diploma di operatore Specializzato nell’applicazione dell’Energy Taping

Il primo MASTER Energy Taping è giunto al termine.

Nuovi Operatori Specializzati in questo week end hanno sostenuto l’esame e ora sono pronti per lavorare.

Un caso studio sulla RestLess Legs Syndrome

La signora A.T. si presenta nel mio studio lamentando, da diverso tempo, risvegli notturni sempre alla stessa ora, le due del mattino, e contemporaneamente una necessità irrefrenabile di muovere le gambe.

Energy tapingL’accompagna la figlia, medico ospedaliero, informandomi che la madre soffre della RestLess Legs Syndrome, ovvero la sindrome delle gambe senza riposo, che per la medicina tradizionale non ha rimedio, se non l’assunzione di psicofarmaci.

L’osservazione della cliente mi fa notare un ristagno di liquidi nella parte inferiore delle gambe e, tenendo presente l’orario di manifestazione dei sintomi, decido di procedere con un’applicazione di Energy Taping mediante drenaggio del meridiano tendino-muscolare della milza e della porzione inferiore del tendino-muscolare della vescica biliare. Per centrare l’applicazione e la fase ciclica del sonno decido di applicare anche lo yin-yang dell’addome.

Fisso il secondo incontro quattro giorni dopo, nell’attesa di una risposta al primo trattamento.

Il giorno prefissato la signora A.T. si presenta con un diario giornaliero in cui aveva annotato che dalla prima applicazione nonostante il risveglio, ormai abitudinario alle due, le gambe non si erano mosse.

Decidiamo quindi di ripetere altre due applicazioni a distanza di quattro giorni e al termine di queste, nel suo diario, la signora scrive che è scomparso anche il risveglio e che le gambe continuano a non muoversi.

Nell’ultimo mese, ogni dieci giorni, applico il meridiano tendino-muscolare di milza e lo yin-yang dell’addome; la signora non accusa più alcuna sintomatologia.

Un caso studio di un Operatore Specializzato nell’applicazione dell’Energy Taping

Energy Taping è un innovativo metodo dell’applicazione del Taping Tradizionale. Ecco un caso studio di una ex allieva che ha frequentato il master specializzandosi nell’applicazione dell’Energy Taping.

Ylenia è una mia cliente da diversi anni, propongo a lei Energy tTaping per un problema alla schiena che l’affligge da un po’ visto l’intensità del carico di lavoro che è costretta a sostenere (passa le giornate ad allenarsi ed i weekend sugli aerei in giro per il mondo 9/10 mesi all’anno)

Ylenia è subito entusiasta, riusciamo a fare le tre applicazioni con una certa costanza, sul tratto dorso lombare.

Verso fine novembre viene colpita da influenza che la lascia molto spossata e stanca.
Abbiamo sostenuto percorso di rene e milza per 3 volte consecutive per poi gareggiare con IVU su schiena, durante questa esibizione usa un’abbigliamento che le permette di coprire il nastro, raggiunge ugualmente l’obbiettivo prefissato.

Essa inoltre è campionessa europea per ben due volte consecutive nella categoria superiore.
Varie volte il nastro è stato applicato su arti inferiori, per affaticamento del quadricipite o spesso dell’aduttore breve.
Ylenia tutt’oggi è mia cliente, insieme continuamo questo percorso grazie ai molteplici benefici che ha potuto constatare con l’Energy Taping, come per esempio, non utilizza più antinfiammatori, sente un maggiore sostenimento a livello musolare, migliore prestanza fisica e la schiena è più leggera e mobile

Energy Taping applicato da una ex allieva su un atleta mondiale

Sonia ha seguito il Master di Operatore specializzato nell’applicazione del Energy Taping e, come molti ex allievi, ha iniziato a lavorare applicando il nuovo metodo di applicazione del Taping.

Sonia ha avuto la fortuna di trattare un giovane atleta di vent’anni che ha vinto dei titoli a livello mondiale nella scherma (primo in Italia under 25) e dopo un anno di trattamenti con la tecnica dell’Energy Taping è riuscito ad entrare nella categoria dei primi 5 al mondo vincendo il podio come secondo e poi arrivando primo nel mondo nella sua categoria.

Ecco la testimonianza dell’ex allieva Sonia

L’atleta si presenta da me la prima volta nella primavera del 2015 con un problema di tendinopatia al tendine d’achille sulla gamba sx (non è la gamba d’affondo), curato più volte da mesi con tecarterapia ed arrivando addirittura a trattamenti di fibrolisi. Che hanno portato il ragazzo in un tunnel emozionale di sconforto e paura da prestazioni che a lui sembravano irraggiungibili..
La prima seduta di Energy Taping è stata eseguita da Maurizio con il sostegno e scarico del tendine in quanto prossimo alla gara. L’atleta si è trovato bene e sostenuto fin da subito, la gara ha dato un buon 3° posto.

leonardo 2L’ho poi seguito  nelle varie applicazioni successive applicando una piccola variante, dopo 4 sedute da 4 gg. di applicazione e 2 di pausa tra una e l’altra  l’atleta non necessita piu di sostegno del nastro perchè non presenta più il problema.
Essendo lui un mio cliente, lo accompagno durante tutto l’anno agonistico ed è quindi suo malgrado per me un buon elemento di studio..
Ho così potuto applicare su di lui anche svariate volte il trattamento di Energy Taping ed approfittato della sua capacità di percepire il suo corpo ed i suoi mutamenti sia posturali che emozionali.
Seguendo l’atleta nella sua progressione agonistica ho potuto applicare Energy in un percorso successivo  di stato di affaticamento in fase di affondo della gamba dx con sostegno muscolare dell’adduttore lungo, retto del quadricipite e sartorio con sostegno del ginocchio.
Successivamente ho applicato il percorso di milza su arto inferiore e st 36 bilateralmente durante la gara e nei due gg che la precedono.
I risultati sono stati la qualificazione nella nazionale per i mondiali di categoria..
Ora in previsione dei mondiali di quest’anno vorrei provare a sostenerlo  con un’applicazione prettamente energetica a livello di miglior afflusso di sangue con l’applicazione di Energy Taping sui punti di agopuntura ST 36 e VU 43, applicazione partirà dal 22 febbraio fino  a metà marzo periodo della data da competizione.

L’atleta si ritiene ampiamente soddisfatto delle applicazioni, gli hanno dato sostegno arrivando alle gare senza dolore, permettendo lo svolgimento della stessa nella più completa forma psicofisica senza che la mente vivesse nella paura di effettuare il gesto atletico fino in fondo.

CASI TRATTATI CON ENERGY TAPING

Ci fa estremo piacere condividere alcuni testimonianze scritte di successo dei nostri allievi che hanno frequentato il master di “operatore specializzato nell’applicazione del taping energetico”.

Per la privacy i nomi sono di fantasia, ma i fatti sono reali.

Luciano ha circa 35 anni, lavora in banca e si presenta da me per ricevere dei trattamenti perchè “ha sentito che è una tecnica rilassante” ed è appena stato lasciato dalla fidanzata con la quale doveva sposarsi.

Soffre da qualche giorno di attacchi di panico, si sente la testa “ovattata”, è confuso.
Durante il primo trattamento, mi racconta che ha un passato molto problematico: ultimo di 4 fratelli, madre deceduta per tumore al fegato quando lui aveva 8 anni (ha pochi ricordi e tutti molto tristi).

Inizio i trattamenti Shiatsu e Moxa in associazione alla floriterapia avvicinandomi sempre più alla problematica di base: elaborazione di traumi e shock, maggior fiducia in sè stesso, maggior centratura….saper vivere “qui ed ora” e non in un passato triste e doloroso.

Ho deciso di trattare principalmente l’elemento “Terra” in quanto sinonimo di sicurezza, madre, nutrimento, stabilità….e soprattutto equilibrio mente-corpo, ma prima di tutto, per rinforzare la sua vitalità e dare un impulso alla centralità, ho deciso di praticare l’armonizzazione Yin/Yang per 2 sedute

Al secondo incontro, aggiungo alla prima, l’applicazione di Energy Taping sul punto Shu di Milza
croce antalgica tra 10°/12° toracica : per maggiore centralità sia fisica che emozionale

– Tra un trattamento Shiatsu e l’altro, ho alternato questa seconda applicazione con il polipo bilaterale sul Punto Luo per favorire una maggiore centratura personale, maggiore attenzione al circostante “nutritivo” valorizzando il quotidiano e quindi vivendo nel presente per apprendere dalle proprie esperienze senza ripetere continuamente l’errore di vivere questo stereotipo passato.
Subito dopo c’è un netto miglioramento; ma completamente trascorso circa 1 mese e mezzo, si sente più sereno, più vitale e desideroso di proseguire la propria strada e le proprie relazioni, in maniera più solida.

Trascorso questo tempo, durante un trattamento piange e mi rivela un altro problema di natura sessuale che lo affligge, facendogli provare vergogna e che ha provato a risolvere con un intervento chirurgico un anno prima.
Vista la forte componente emozionale ancora presente, decido di trattare anche questo problema con croce antalgica utile per tutte le problematiche dell’apparato genitale che si riflettono anche a livello emozionale causando mancanza di stabilità interiore; assieme al rinforzo su ST36 per favorire un’azione su eventuali disturbi psichici.

applicazione ombelico

Ora, Luciaono si sente veramente bene, ha accettato un trasferimento lavorativo con un incarico molto importante in una nuova sede e poco tempo fa ha conosciuto una brava ragazza con la quale facendo grandi progetti per il suo futuro!